History
Icon-add-to-playlist Icon-download Icon-drawer-up
Share this ... ×
...
By ...
Embed:
Embedded player size:
Embedded player preview:
MARIO ROTTA, esperto di eBook per la didattica
August 15, 2010 06:25 AM PDT
itunes pic
Mario Rotta, Professor of Visual Design in the educational field at the University of Florence, art historian, archivist, museologist will explain the future scenario of the e-book as regards the teaching matters.

Docente di Visual Design in ambito educativo all’Università di Firenze, storico dell’arte, archivista, museologo, Mario Rotta delinea gli scenari futuri dell'eBook nel campo dell'insegnamento. Dal papiro ai codici medioevali fino al libro stampato. Siamo pronti ad una nuova rivoluzione verso il libro digitale? Clicca sull'immagine per leggere un estratto dell'ultimo libro di Mario Rotta.

Insegnare e apprendere con gli eBook di Mario Rotta

Tanya Roscorla, Education reporter (Sacramento, CA)
August 14, 2010 01:42 PM PDT
itunes pic

The 5 Reasons Why Educators Should Network...explained by Tanya Roscorla, education reporter Converge magazine. I 5 buoni motivi perché un insegnante di oggi interagisca con i colleghi nei Social Network dedicati all'educazione. Ce ne parla Tanya Roscorla, giornalista di "Converge", magazine dedicato ai problemi di didattica e tecnologia. Quanto prima la traduzione dell'intervista in italiano.

ENRICA SALVATORI, Università di Pisa
August 14, 2010 01:17 PM PDT
itunes pic
Enrica Salvatori, Professor of Medieval History at the University of Pisa will explain clearly the difficult relationship among research, divulgation and teaching nowadays. Il problematico rapporto tra ricerca, divulgazione e insegnamento nel mondo di oggi...ci spiega tutto Enrica Salvatori, docente di Storia Medioevale all'Università di Pisa, che si augura un maggior collegamento in futuro tra il mondo universitario e quello della scuola. E lo auspichiamo anche noi, perché non è bello studiare sui libri di scuola che l'America è stata scoperta da Cristoforo Colombo, quando numerosi ricercatori hanno dimostrato da tempo che i primi a sbarcare sul Nuovo continente furono i cinesi!
KRISTEN VASSOS, expert podcasting
August 14, 2010 11:23 AM PDT
itunes pic

Kristen Vassos, technology teacher in the Mount Laurel School District, New Jersey.

Kristen Vassos, esperta per la Apple di podcasting educativo, ci descrive i miglioramenti che questo nuovo strumento del Web 2.0 può apportare all'insegnamento. Cliccate sull'immagine per la traduzione dell'intervista.

Intervista a Kristen Vassos

Esperti di linguaggio cinematografico e radiofonico
August 14, 2010 07:18 AM PDT
itunes pic
What happens if the radio and the cinamatographic speech get into a school? Two experts will be interviewed for us by Roberta Seno. Cosa accade quando la Radio e il Cinema entrano in una scuola? Ce lo raccontano due esperti del settore, intervistati per noi da Roberta Seno. Esperti di linguaggio cinematografico e radiofonico
ALEX MENIETTI di SKUOLA.NET
August 14, 2010 07:05 AM PDT
itunes pic
Political Science students, journalist publicist and mayor's counselor: Alex Menietti is just 22 years old and is already part of the editorial staff in Skuola.net. A good example of a committed young boy to be taken as a model.

Studente di Scienze politiche, giornalista pubblicista e consigliere comunale, Alex Menietti ha appena 22 anni e fa parte della redazione del portale Skuola.net. Un bell'esempio di giovane impegnato, da prendere sicuramente come modello.

Skuola.net, il portale di tutti gli studenti

ROBERTO CARRARO - Telecom Design
June 24, 2010 05:25 AM PDT
itunes pic
Roberto Carraro, multimedia author and artist that has always worked with the digital languages of the new media to create global script, is now promoting the Emoticon Art, which is studying the phenomenon of the multimedia writing between the teens.

Esperto di arte contemporanea e di media digitali, vincitore di prestigiosi premi internazionali, Roberto Carraro si è fatto promotore di Emoticon Art, una iniziativa che studia il fenomeno della scrittura multimediale giovanile, quello delle emoticon per intenderci, con la convinzione che le forme di comunicazione praticate oggi dai ragazzi di tutto il mondo sono alla radice del linguaggio della società dell’informazione di domani. A tutti i prof. d'Italiano sarà capitato di trovare sui temi dei propri studenti una faccina o qualche altro segno intervallato alle lettere alfabetiche... E se ci documentassimo su questo nuovo tipo di linguaggio e lo prendessimo davvero in considerazione, al punto da farvi delle lezioni in classe, anziché limitarci a censurarlo?! Ascoltiamo ciò che ci dice Roberto Carraro, perché di vitale importanza per capire meglio i nostri alunni e il mondo in cui sono immersi.

 photo Emoticon_zps03751263.jpg

Silvano Marseglia - Presidente Associazione Europea Insegnanti (AEDE)
March 21, 2010 04:18 PM PDT
itunes pic
The President of the European teachers’ Association (AEDE), founded in Paris in 1956, explained us how this Association was born and how it is structured in the different european countries and that is possible a european-dimensional school.

Abbiamo contattato tramite Skype il Presidente dell'Associazione europea degli Insegnanti (AEDE), fondata a Parigi nel 1956. Ci ha spiegato tra i tanti temi toccati, come è nata questa Associazione e come è strutturata nei vari paesi europei, e se è possibile a suo avviso una scuola a dimensione europea. Ascoltiamo l'intervista!

GILLY SALMON - University of Leicester, UK
March 21, 2010 04:00 PM PDT
itunes pic

Interview with Gilly Salmon is Professor of e-learning and Learning Technologies at the University of Leicester, where she is responsible for the academic development and co-ordination of the University's distance learning programmes. Talks about the project IMPALA, dedicated to the impact of podcasting on learning of pupils. The studies of IMPALA project were conducted in five universities in the UK. Read the interview!

Abbiamo intervistato Gilly Salmon, che insegna Tecnologie dell’apprendimento presso l'Università di Leicester, dove è responsabile dello sviluppo accademico e del coordinamento dei corsi di apprendimento a distanza. Ci ha illustrato nel dettaglio il progetto IMPALA, che ha coinvolto ben cinque università inglesi, per lo studio degli effetti del podcasting nelle varie fasi di apprendimento degli studenti. Potete leggere tutto quanto cliccando sull'immagine sotto, poiché Gilly Salmon ha preferito rispondere alle nostre domande per email.

Intervista Gilly Salmon, Università di Leicester, UK

Paola Limone - Responsabile del progetto "Un pc per ogni studente"
March 21, 2010 03:53 PM PDT
itunes pic
The classroom of the future, the students will have a computer on each desk to work with, both at school and at home. Paola Limone, who is in charge of this project will tell us everything about it.

La classe del futuro, con un computer sopra ogni banco, che i ragazzi possono utilizzare sia a scuola che a casa. Un’idea che è diventata realtà in alcune scuole piemontesi e il cui modello è stato replicato in dieci nuove scuole in Abruzzo, dove molti istituti sono stati attrezzati con tecnoclassi e pc portatili. Ci spiega tutto Paola Limone, insegnante di scuola primaria, da anni impegnata nell’innovazione in campo didattico e una delle responsabili del progetto Un pc per ogni studente.

Previous Page  |  Next Page